Utopia del Tempo – Laura Cionci

Home / Utopia del Tempo – Laura Cionci
Utopia del Tempo – Laura Cionci
Utopia del Tempo – Laura Cionci
Utopia del Tempo – Laura Cionci
Utopia del Tempo – Laura Cionci
Utopia del Tempo – Laura Cionci
Utopia del Tempo – Laura Cionci
Utopia del Tempo – Laura Cionci
Utopia del Tempo – Laura Cionci
Utopia del Tempo – Laura Cionci
Utopia del Tempo – Laura Cionci

Il presente, per chi vive un evento intimo straordinario nella vita, diventa un momento di rifessione, maturazione, passaggio. Si deforma nella linea temporale. Quando si vive un presente doloroso si affronta se stessi e basta. Il tempo si dilata e nello stesso momento si concentra diventando un luogo fsico dove rifugiare i pensieri piu profondi che in un secondo momento, nella quiete, potranno essere compresi, interiorizzati, sviluppati. Il dolore inteso come psicologico inizialmente e come fsico poi. Un angolo dell’essere umano che la nostra societa, nel presente che viviamo, ha completamente ignorato: la morte, che accompagna la vita. Gli scatti sono semplici gesti quotidiani negli spazi di case che sembrano dimenticate. Questi vengono “sospesi” nel tempo e nello spazio; una sospensione che perpetua il presente dentro di noi. Solo dentro, mentre tutto fuori cambia e corre istericamente. Questa la condizione attuale: una grande sospensione, un prendere fato e trattenere il respiro, un inspirare senza espirare fno al giorno in cui, si ricomincera naturalmente a vivere ma in uno stato differente, in una dimensione parallela. Il corpo è centrale, presente perchè il meccanismo, lo spazio del presente che acquista importanza anche solo nell’attenzione alle sue funzioni fsiologiche. FONDAMENTALE. Questo lavoro parla della malattia, del dolore, del presente reale che coinvolge tutti. Indistintamente. Dei luoghi dimenticati che solo così proteggono la loro memoria da un presente superfciale.

Utopia del Tempo – Museo Bilotti Ruggi d’Aragona – Catsello di Rende a Cosenza